Museo Nazionale dell'Antartide

  • Presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell'Ambiente e della Vita (DISTAV)
  • Viale Benedetto XV, 3
  • 16132 GENOVA
  • Tel. (+39) 010 353-8112
  • sitoweb: www.mna.it
  • sitoweb (sede di Genova): www.mna.it/genova

Museo di Chimica

  • Presso il Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale (DCCI)
  • Viale Benedetto XV, 3
  • 16132 GENOVA
  • Tel. (+39) 010 353-6113
  • sitoweb: museodichimica.unige.it

Il Museo, ambientato in un vero laboratorio didattico d'epoca, espone centinaia di oggetti, libri, carte murali, attrezzature scientifiche per la ricerca e per la didattica, risalenti in gran parte alla metà dell'800 e ai primi decenni del '900. I percorsi a disposizione del visitatore raccontano l'evoluzione della chimica dalle origini fino alla seconda metà del '900, focalizzandosi su alcune tematiche per quanto possibile collegate all'esperienza vissuta nei laboratori dell'ateneo genovese: così, accanto alle esperienze pionieristiche dei padri riconosciuti della Chimica moderna, quali Lavoisier, Dumas o Chevreul, riprodotte già nel'800 a scopo didattico, viene dato ampio spazio al ruolo di primo piano svolto da Stanislao Cannizzaro, scienziato e docente illuminato, che, durante la sua permanenza a Genova intorno alla metà dell'800, consolida, con la sua teoria atomica e molecolare, i principi fondamentali della chimica e pone le basi per lo sviluppo, nel nostro ateneo, di linee di ricerca di assoluta avanguardia in campo nazionale ed internazionale. Il Museo è aperto al pubblico su appuntamento, con un'attività dedicata in particolare agli studenti delle Scuole di ogni ordine e grado nell'ambito di specifici progetti formativi.

Museo di Fisica


Fondato nel 1991, il Museo comprende 276 strumenti scientifici provenienti dall’Antico Gabinetto di Fisica (1784-1911) e 266 provenienti dall’Istituto di Fisica (1911-1950). Essi coprono tutti i settori della Fisica, quali Meccanica, Ottica, Acustica, Elettromagnetismo, Termodinamica. I più antichi risalgono alla seconda metà del '600. Per la maggior parte sono strumenti scientifici che sono stati utilizzati nelle varie ricerche portate avanti dai fisici genovesi a partire già dalla fine del '700. Sono anche presenti apparati didattici-dimostrativi. Parte degli strumenti (187) sono esposti, in ordine cronologico e tematico, in 12 vetrine collocate ai piani 6° e 7° del Dipartimento di Fisica. Il Museo è aperto al pubblico su appuntamento ed è utilizzato per l’attività didattica universitaria e negli incontri con gli studenti delle Scuole. Gli strumenti del Museo e l’attività del Gabinetto di Fisica sono tuttora oggetto di studio.

Museo di Biologia (collezioni di Anatomia Comparata)

  • Presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell'Ambiente e della Vita (DISTAV)
  • Viale Benedetto XV, 5
  • 16132 Genova
  • Tel. (+39) 010 353-8050
  • email: anaco@unige.it

Apertura a richiesta negli orari del DISTAV. Visite guidate su appuntamento.
Le collezioni che compongono il Museo sono disposte in 15 vetrine situate in due locali al piano terra e quindi facilmente accessibili dai visitatori. Esse consistono in scheletri completi di vertebrati, porzioni ossee didatticamente significative, apparati digerenti e respiratori essiccati di Mammiferi, Vertebrati impagliati, organi ed apparati conservati in liquido e contenuti in recipienti di vetro, modelli. Tra il materiale esposto vi sono pezzi risalenti agli anni del primo novecento che rappresentano rari ed interessanti esempi museologici dell'epoca.